menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La "Fiamma nera" del Duce

La "Fiamma nera" del Duce

Mafia Capitale, sequestrata ad un imprenditore sarnese la "Fiamma nera" del Duce

L’imbarcazione era di proprietà di una società le cui quote erano intestate fittiziamente al figlio di Salvatore Squillante e poi trasferite ad un pluripregiudicato nullatenente

C’è anche la “Fiamma Nera”, la storica barca appartenuta a Benito Mussolini, tra gli immobili sequestrati dalla Guardia di Finanza a Salvatore Squillante, un imprenditore originario di Sarno, il cui nome è spuntato nell’inchiesta Mafia Capitale e sarebbe legato ad alcune cooperative finite nel mirino della Procura di Roma. L’imbarcazione era di proprietà di una società le cui quote erano intestate fittiziamente al figlio di Squillante e poi trasferite ad un pluripregiudicato nullatenente. I finanzieri della compagnia di Fiumicino hanno messo complessivamente i sigilli a 32 terreni e 75 immobili, alcuni dei quali alcuni dei quali concessi in locazione alla "Domus Caritatis" di Tiziano Zuccolo e alla "Eriches 29" di Salvatore Buzzi
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Punta Campanella: avvistato un esemplare di balena grigia

  • social

    Laureana Cilento, consiglieri donano fiori alle piazze del paese

  • social

    Lotto tecnico, continuano le vincite: ecco i nuovi numeri

Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento