rotate-mobile
Cronaca Maiori

"The Equalizer 3", l'autopsia farà luce sul decesso del 55enne: due gli indagati

Il film vede protagonista Denzel Washington. Le riprese si sono concentrate tra Atrani e Minori, dove sono stati allestiti i set, mentre nel porto di Maiori sono parcheggiati i giganteschi mezzi necessari alle riprese

Sono due i componenti dello staff del catering al seguito della troupe del film "The Equalizer 3" indagati dopo la morte di un 55enne. Il caso è seguito dalla Procura di Salerno, dopo il decesso di un cittadino romano, risalente a lunedì scorso. 

La storia

L'autorità giudiziaria intende fare luce sul decesso. L’uomo, che con la moglie gestiva un servizio di catering riservato alle produzioni cinematografiche, è stato probabilmente vittima di un infarto in un locale di Maiori. I carabinieri della compagnia di Amalfi avevano però sequestrato della cocaina, trovata in una camera d'albergo di due collaboratori del 55enne. Circa 120 grammi. Erano all’interno d’una bustina nascosta. Per i due vi è stata la conferma dei domiciliari e il ritorno a Roma, dove hanno residenza. Al momento, sono indagati per l'ipotesi di reato di morte come conseguenza di altro delitto. Gli inquirenti cercheranno di comprendere se il malore che ha stroncato la vita del responsabile del catering fosse legato all’uso di sostanze stupefacenti e se a consegnargli la droga sono stati i due arrestati. L'uomo pare soffrisse di problemi cardiocircolatori, così come confermato dalla moglie. Solo l'autopsia, svolta ieri a Roma, permetterà poi di conoscere i risultati legati al decesso dell'uomo. La produzione del film si era dichiarata estranea a quanto è accaduto nei scorsi giorni. Il film vede protagonista Denzel Washington. Le riprese si sono concentrate tra Atrani e Minori, dove sono stati allestiti i set, mentre nel porto di Maiori sono parcheggiati i giganteschi mezzi necessari alle riprese.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"The Equalizer 3", l'autopsia farà luce sul decesso del 55enne: due gli indagati

SalernoToday è in caricamento