Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca

Maiori, guardia medica chiusa temporaneamente: sede spostata ad Amalfi

All’interno dei locali dell’Asl, i militari avevano messo nero su bianco alcune criticità, meritevoli di un intervento per ripristinare le condizione igienico-sanitarie

 La guardia medica di Maiori è stata trasferita ad Amalfi. A seguito dei controlli effettuati domenica scorsa dai carabinieri del Nas di Salerno, il direttore del Distretto sanitario 63, Cava de’ Tirreni-Costa d’Amalfi, ha stabilito la chiusura temporanea e preventiva della struttura di via Pedamentina, trasferita presso i locali del paese capofila di Amalfi, in via Casamare. All’interno dei locali dell’Asl, i militari avevano messo nero su bianco alcune criticità, tali da intervenire per ripristinare le condizione igienico-sanitarie. Nonostante l’assenza di misure da parte dei carabinieri, i vertici dell'azienda hanno preferito sospendere il servizio così da pianificare gli interventi necessari. I carabinieri, inoltre, hanno richiesto alcune documentazioni per verificare il rispetto delle norme:

La sede

«La guardia medica - assicura il sindaco di Maiori Antonio Capone alla Città - sarà ripristinata nel più breve tempo possibile. L’Asl si è già attivata per risolvere le criticità evidenziate dai militari del Nas all’interno della guardia medica. Stiamo premendo affinché il tutto possa tornare alla normalità quanto prima possibile. Stiamo monitorando la situazione costantemente». 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maiori, guardia medica chiusa temporaneamente: sede spostata ad Amalfi

SalernoToday è in caricamento