menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Maiori, insulta e strattona i militari durante un controllo: arrestato

L’uomo, già noto alle forze dell’ordine e denunciato quale probabile autore delle scritte offensive apparse su alcuni muri del Comune, è stato fermato nella notte, alla guida della sua auto, in evidente stato di alterazione psicofisica

Carabinieri di Amalfi in azione, nel corso della notte appena trascorsa. Hanno tratto in arresto M.U. 60 anni con precedenti di polizia, originario di Cremona, ma attualmente domiciliato a Tramonti, nella frazione Campinola. L'accusa è di resistenza a Pubblico Ufficiale, oltraggio e lesioni personali.

L’uomo, già noto alle forze dell’ordine e denunciato quale probabile autore delle scritte offensive apparse su alcuni muri del Comune, è stato fermato nella notte a Maiori durante un posto di controllo alla guida della sua auto, in evidente stato di alterazione psicofisica. I militari hanno pertanto deciso di procedere ad alcool test cui l’uomo si è rifiutato di sottoporsi, facendo scattare oltre alla denuncia anche la contestuale procedura di sequestro del veicolo. Proprio in quel frangente, ha iniziato ad opporsi, dapprima verbalmente con gravi offese e poi anche fisicamente strattonando e colpendo i militari che sono però immediatamente riusciti a bloccarlo ed accompagnarlo in caserma in stato di arresto. Nella mattinata si terrà il giudizio direttissimo nei suoi confronti.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento