menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Via Vecchia Chiunsi

Via Vecchia Chiunsi

Dramma a Maiori, pensionato si uccide aspirando i gas di scarico della marmitta

A compiere l'insano gesto, L. P le sue iniziali, gestore di punto di rimessaggio barche situato in via Vecchia Chiunzi. La Procura ha disposto l'esame esterno del cadavere

Dramma nella tarda serata di ieri a Maiori dove un pensionato, L. P le sue iniziali, ha deciso di lasciarsi morire all’interno della sua automobile parcheggiata nei pressi del punto di rimessaggio barche da lui gestito e situato in via Vecchia Chiunzi. Per togliersi la vita l’uomo ha aspirato i gas di scarico fuoriusciti dall’auto in accensione attraverso un tubo di gomma collegato alla marmitta.  

Dolore e sconcerto tra i familiari e gli amici del pensionato che era molto conosciuto nel piccolo comune della Costiera Amalfitana. Il magistrato di turno presso la Procura, intervenuto sul posto insieme a un’ambulanza del 118 e ai carabinieri, ha disposto il trasferimento della salma presso l’obitorio dell’ospedale di Salerno per effettuare l’esame esterno.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento