menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Morte sospetta all'ospedale di Vallo: scattano sette condanne

Matilde Giordano di 59 anni morì nel settembre 2010 dove era stata ricoverata a causa della rottura del femore. Ecco cosa successe

Sette condanne per la morte di Matilde Giordano di 59 anni: a finire nei guai, l'anestesista e sei sanitari del reparto di terapia intensiva dell’ospedale “San Luca” di Vallo della Lucania. La donna di Casal Velino morì nel settembre 2010 dove era stata ricoverata a causa della rottura del femore, subita per un incidente.

Il fatto

La donna fu sottoposta ad un intervento, durante il quale riportà una lesione della trachea. Trasferita nel reparto di terapia intensiva, morì 10 giorni dopo, a causa di alcune complicazioni. I parenti della 59enne denunciarono tutto l'accaduto ai carabinieri per far luce sulla vicenda e, quindi, fu aperta un'inchiesta. Dopo anni, dunque, le condanne. Le indagini, ad ogni modo, continuano per accertare eventuali altre responsabilità.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento