menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Si reca in 2 ospedali, ma viene dimesso: 70enne muore a casa sua a Castelcivita, si indaga

L'accusa a carico di ignoti è di omicidio colposo: il medico curante non ha voluto firmare il certificato di morte poiché ha sospettato come causa del decesso una meningite fulminante

Si indaga per far luce su un presunto caso di omicidio colposo, a Castelcivita. Nelle scorse ore, come riporta Infocilento, è morto un uomo poco meno 70enne del posto. Sulla salma, attualmente presso l’obitorio dell’ospedale di Eboli, verà eseguita una autopsia come disposto dal magistrato che ha aperto un fascicolo sulla vicenda.

Il caso

L'uomo aveva accusato un malore e si era recato all’ospedale di Roccadaspide: dopo alcuni accertamenti, è stato dimesso. Nei giorni a venire l’uomo, febbricitante e dolorante, è andato presso l’ospedale di Eboli, dove pure i medici non hanno riscontrato ragioni per trattenerlo. Ma l'indomani alle 4 l'anziano è morto a casa sua: il medico curante non ha voluto firmare il certificato di morte poiché ha sospettato come causa del decesso una meningite fulminante e, una volta rappresentato il tutto al magistrato, quest’ultimo ha aperto un fascicolo di indagine a carico di ignoti per omicidio colposo. Indagano i carabinieri della Compagnia di Eboli per far luce sul caso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid-killer: donna muore a Baronissi, il cordoglio del sindaco

  • Cronaca

    Covid a Salerno, 20 positivi: c'è anche una ultracentenaria

  • Cronaca

    Donna si lancia dal balcone e muore: dramma a Sarno

  • Cronaca

    Annamaria Ascolese è morta: fu sparata dal marito carabiniere

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento