Malore improvviso per un anziano salernitano nel trevigiano: salvato in extremis

L'82enne si è improvvisamente sentito male: a prestargli soccorso, anche un infermiere che si trovava all'interno della pasticceria per fare colazione

Si è improvvisamente accasciato a terra, privo di sensi, colpito da un malore improvviso, probabilmente un infarto. Sono molto gravi le condizioni di I.G., un 82enne originario di Oliveto Citra. Come riportano i colleghi di Trevisotoday, l'anziano è stato salvato e rianimato in extremis dagli infermieri del Suem 118 che lo hanno poi trasportato d'urgenza al pronto soccorso dell'ospedale Ca' Foncello di Treviso, per essere sottoposto alle cure del caso prima del ricovero nel reparto di rianimazione, in terapia intensiva. La prognosi dell'82enne è ovviamente riservata.

I soccorsi

L'episodio si è consumato alle 10.15 circa di oggi, venerdì 3 luglio, all'esterno della pasticceria "Terraglio", all'incrocio con via Terragliol, a Frescada di Preganziol. L'82enne si è improvvisamente sentito male: a prestargli soccorso, anche un infermiere che si trovava all'interno della pasticceria per fare colazione. Immediato è scattato l'allarme al 118. Dramma sfiorato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm 3-4 dicembre: cosa cambierà, le anticipazioni

  • La strage del Covid-19: muore nella notte 33enne incinta, Nocera piange Veronica

  • In arrivo nubifragi in Campania: le previsioni meteo per Salerno e provincia

  • Beccato alla guida senza mascherina: multato conducente in autostrada

  • Morte di Veronica, la Lucarelli contro un giornalista locale: "Era importante specificare che fosse innamorata?"

  • Riapertura scuole in Campania, tamponi su docenti e alunni: De Luca firma l'ordinanza

Torna su
SalernoToday è in caricamento