menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Roccapiemonte, malore mentre guida il suo tir: salvato dalla Polizia Municipale

I medici sono riusciti a rianimare l’uomo, con passaporto bulgaro, e lo hanno trasportato nel più vicino ospedale. Il tempestivo intervento degli agenti è stato determinante per salvargli la vita

Dramma sventato, nella tarda mattinata di oggi,  a Roccapiemonte: gli uomini della Polizia Locale guidati dal Comandante Graziano Lamanna, infatti, hanno salvato la vita ad un autista di nazionalità bulgara. Quest'ultimo era stato colto da malore mentre percorreva con il suo mezzo l’incrocio tra via Ponte e via della Libertà.

L'intervento

Erano da poche trascorse le ore 12:30, quando gli agenti della Polizia Municipale Andrea Apice (Maresciallo Capo), Ivan Spagnuolo (Assistente Capo) e Antonio Cordasco (Assistente), a bordo della vettura di servizio, all’incrocio tra i Comuni di Roccapiemonte e Mercato San Severino, hanno notato il tir con targa straniera fermo sul lato destro. Gli agenti hanno immediatamente cercato di capire cosa fosse accaduto e trovato l’autista riverso su un lato dell’abitacolo senza dare segni di vita. Hanno così provveduto alle prime manovre salvavita e contemporaneamente chiamato il 118 attendendo l’arrivo dell’ambulanza.

Il salvataggio

I medici sono riusciti a rianimare l’uomo, con passaporto bulgaro, e lo hanno trasportato nel più vicino ospedale. Il tempestivo intervento degli agenti è stato determinante per salvargli la vita.  La Polizia Municipale ha anche garantito, durante le operazioni di soccorso, che il traffico veicolare, in un’area che vede il costante passaggio di auto e mezzi pesanti, fosse regolare, evitando di creare momenti di tensione e caos.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Razzo cinese, tra le traiettorie anche la Campania: "Restate a casa"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento