Malore a Castelcivita per un 27enne: il sindaco gli invia i soccorsi, salvato

Avendo avuto difficoltà nello scendere valle, trovandosi in una zona impervia, come riporta Infocilento, il giovane ha avvertito il sindaco Antonio Forziati che, a sua volta, ha allertato i vigili del fuoco e la protezione civile

Paura, ieri, per un 27enne, a Castelcivita. Il giovane, infatti, ha accusato un malore, forse dovuto anche alle alte temperature, mentre era in montagna.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I soccorsi

Avendo avuto difficoltà nello scendere valle, trovandosi in una zona impervia,  come riporta Infocilento, ha avvertito il sindaco Antonio Forziati che, a sua volta, ha allertato i vigili del fuoco e la protezione civile: con un elicottero, dunque, i soccorsi hanno tratto in salvo il giovane, conducendolo presso l'ospedale di Eboli, per gli accertamenti.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Posticipato l'inizio della scuola in 12 comuni salernitani, l'elenco si allunga

  • Covid-19: tra ieri e oggi 24 nuovi casi nel salernitano, contagio a Campagna

  • Covid-19: 195 nuovi contagi di cui 21 casi di rientro, coppia positiva a Campagna

  • Contagi Covid in aumento, parla De Luca: "Ondata pericolosa in autunno"

  • Covid-19, cinque casi nel comune di Serre. Il sindaco: "Uscite solo se necessario"

  • Blitz antidroga a Scafati: 23 persone in carcere, 13 ai domiciliari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento