rotate-mobile
Cronaca Capaccio

Malore in acqua a Paestum: muore quarantenne del napoletano

Nuova tragredia in mare. La seconda, di oggi: Gianfranco Giordano di quarant'anni é deceduto nello specchio d'acqua di fronte al Lido Aurora, in localitá Foce Sele, a Capaccio-Paestum

Nuova tragredia in mare. La seconda, di ieri: Gianfranco Giordano di quarant'anni é deceduto nello specchio d'acqua di fronte al Lido Aurora, in localitá Foce Sele, a Capaccio-Paestum, in provincia di Salerno. Originaria del napoletano, la vittima si é sentita male mentre nuotava: sul posto é arrivata l'Humanitas di Santa Venere, una pattuglia e una motovedetta della Capitaneria di Porto di Agropoli, diretta dal Comandante Rosario Florio. Purtroppo i sanitari non hanno potuto che constatare il decesso del turista.

Sconcerto in spiaggia: il 40enne è giunto a riva già cadavere. E' bene ricordare di essere prudenti nei tuffi in acqua: mai gettarsi in mare se non si è  in perfette condizioni fisiche, nè tantomeno se dall'ultimo pasto consumato non siano trascorse tre ore. Decisamente allarmante, il numero crescente dei casi di malori che si stanno susseguendo in questi giorni, falciando vite umane, giovani e non.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malore in acqua a Paestum: muore quarantenne del napoletano

SalernoToday è in caricamento