Paura in via Diaz: un ragazzo si sente male e collassa, arriva l'ambulanza

Mattinata concitata, in pieno centro cittadino. Una persona di circa trent'anni ha accusato un malore e si è accasciata sull'asfalto. I passanti hanno immediatamente contattato il pronto soccorso. Un'ambulanza ha raggiunto il malcapitato e lo ha trasportato in ospedale

Mattinata concitata, in pieno centro cittadino. Una persona di circa trent'anni ha accusato un malore e si è accasciata sull'asfalto. E' accaduto in via Diaz. I passanti hanno immediatamente contattato il pronto soccorso. Un'ambulanza ha raggiunto il luogo segnalato durante la telefonata e gli infermieri hanno soccorso il malcapitato. S'è reso necessario il trasporto in ospedale: al "Ruggi" è stato  sottoposto ad accertamenti ed è tenuto in osservazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, De Luca firma l'ordinanza: movida di nuovo sotto controllo

  • Tromba marina devasta Salerno: alberi sradicati e tegole volanti, paura al "Galiziano"

  • Test sierologici gratuiti per Covid-19 e Epatite C: l'iniziativa a Salerno

  • Dramma a Montecorvino Pugliano, donna si impicca sul balcone di casa

  • Il maltempo mette in ginocchio la provincia: scattano evacuazioni a Sarno

  • Ravello, entra nudo in chiesa e canta "O sole mio": arrivano i carabinieri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento