Temporali e danni: alberi caduti e fango nel salernitano, il maltempo continua

Chiusa per il fango la strada provinciale 214 di Sieti. Tra gli altri interventi effettuati, quello in cui vigili hanno domato le lingue di fuoco sul tetto della chiesa di San Giovanni ad Angri

Ramo caduto

Il maltempo sta mettendo in ginocchio il nostro territorio. Super lavoro, per i Vigili del Fuoco che, nel corso della nottata appena trascorsa, hanno dovuto fronteggiare allagamenti e infiltrazioni in garage e seminterrati a Pagani, Altavilla, Capaccio, Angri ed in altri Comuni della provincia. A Giffoni, poi, in località Sieti, è stato addirittura necessario chiudere la strada provinciale 214: a causa di uno smottamento, il fango ha, infatti, invaso il ponte.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tra gli altri interventi effettuati, quello di ieri notte, poco dopo l'1:30 quando per ore tre squadre dei caschi rossi, insieme ad un'autobotte, hanno domato le lingue di fuoco sul tetto della chiesa di San Giovanni ad Angri. Intanto, il maltempo non dà tregua: fino a venerdì, temporali improvvisi e piogge si susseguiranno anche nel nostro territorio. I salernitani, dunque, faranno bene a non dimenticare mai l'ombrello nelle prossime ore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus a Cava de' Tirreni, morto luogotenente dei carabinieri

  • Covid-19: situazione drammatica al Ruggi, anziana in gravissime condizioni

  • Dramma a Calvanico: giovane trovato senza vita, si ipotizza il suicidio

  • Covid-19: altri 3 contagi a San Mango, nuovi casi a San Severino, Sarno, Vibonati e Nocera

  • Covid-19: contagi in diminuzione in Campania, l'analisi dei dati

  • Covid-19: in Campania 2.677 contagi, 8 nuovi positivi a Salerno città

Torna su
SalernoToday è in caricamento