Maltrattavano due cagnolini a Sacco, scoperti dal drone: interviene la Forestale

I carabinieri hanno individuato un Beagle e un cane meticcio legati con catene molto corte a degli alberi, con scarsa quantità di cibo e acqua e senza riparo

In azione, i Forestali di Valle dell’Angelo: grazie ad un drone, hanno scoperto due cani vittime di maltrattamenti a Sacco. In particolare, i carabinieri hanno individuato un Beagle e  un cane meticcio legati con catene molto corte a degli alberi, con scarsa quantità di cibo e acqua e senza riparo.

Il provvedimento

Recandosi sul posto insieme ad un veterinario dell’Asl, dunque, i militari hanno elevato la sanzione ai proprietari degli animali che, entro quindici giorni, dovranno porre fine ai maltrattamenti scoperti. A monitorarli, sarà la stessa Forestale: se le condizioni di vita dei cani non migliorassero come disposto, gli animali saranno sequestrati, mentre gli imprenditori accusati verranno denunciati per maltrattamento.
 

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sospetto caso di Coronavirus a Cava: bimbo al Cotugno, primi test negativi

  • Lutto a Salerno, è morta Laura Quaranta: tutti stretti attorno alla famiglia del dottor Della Monica

  • Costiera a lutto, è morto prematuramente il maresciallo Perrelli

  • Precipita con l'auto in Costiera: 51enne di Pontecagnano vivo per miracolo

  • Maximall di Pontecagnano: arriva "Mondo Convenienza", nuovi posti di lavoro

  • Coronavirus: due salernitani rientrati da Lodi si presentano al Ruggi, test negativi

Torna su
SalernoToday è in caricamento