Maltrattamenti alla moglie: uomo di Sanza finisce agli arresti domiciliari

Aveva violato il divieto di avvicinamento alla ex moglie e si era di nuovo avvicinato a lei. Era entrato in casa, aveva chiuso la chiave d’arresto impedendo l'erogazione idrica e aveva continuato a minacciare la donna

Aveva violato il divieto di avvicinamento alla ex moglie e si era di nuovo avvicinato a lei. Era entrato in casa, aveva chiuso la chiave d’arresto impedendo l'erogazione idrica e aveva continuato a minacciare la donna. Per questi motivi, un uomo di 61 anni, originario di Sanza, è finito agli arresti domiciliari.

I dettagli

La decisione del GIP del Tribunale di Lagonegro è arrivata in tempi brevi e ha aggravato la posizione dell'uomo, C.A. Dopo l'ulteriore denuncia della donna, i carabinieri sono subito intervenuti e hanno applicato la misura restrittiva disposta dal giudice. L'uomo era stato punito lo scorso febbraio con il divieto di avvicinamento alla ex moglie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Campania, parte la zona gialla "rinforzata": ecco cosa si potrà fare (e cosa no)

  • Strada ghiacciata, incidente a catena in autostrada a Pontecagnano: quattro i feriti

  • In Campania il numero dei vaccinati è maggiore dei vaccini arrivati: la Regione si affretta a chiarire

  • Nuovo Dpcm e zona gialla per la Campania: ecco le nuove regole da rispettare

  • Vaccino ad amici e parenti, indaga la Procura di Salerno: intervengono i Nas

  • Nuovo Dpcm 15 gennaio: ecco cosa dovrebbe cambiare anche in Campania, nelle zone gialle riaprono i musei

Torna su
SalernoToday è in caricamento