Cronaca

Maltrattamento di animali, un arresto a San Valentino Torio

Un 50enne del posto aveva oltre 200 volatili in gabbia in condizioni non ottimali: già in passato si era reso protagonista di maltrattamento di animali

Un volatile (foto WWF)

Duecento tra cardellini, tortore, allodole e frosoni tenuti in pessime condizioni: un 50enne di San Valentino Torio, C. V. le sue iniziali, è stato arrestato dai carabinieri del reparto territoriale di Nocera Inferiore (agli ordini del maggiore Matteo Gabelloni) e dai militari della locale stazione. Nel corso di un controllo in strada i carabinieri hanno notato qualcosa di strano nella macchina dell'uomo e hanno così deciso di approfondire i controlli.

Il 50enne, si è appreso, già in passato aveva violato le norme per la tutela degli animali. I carabinieri hanno quindi scoperto che l'uomo aveva violato i sigilli apposti ad un terreno agricolo di sua proprietà e già sequestratogli perché vi era stato ubicato un allevamento abusivo di uccelli, uccelli tenuti in condizioni non ottimali. Gli animali sono stati affidati al WWF mentre l'uomo è stato arrestato e posto ai domiciliari.

 

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltrattamento di animali, un arresto a San Valentino Torio

SalernoToday è in caricamento