menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Cane maltrattato

Cane maltrattato

Maltrattato e lasciato senza acqua, sequestrato un Pastore Tedesco

Senz'acqua, con una catena stretta e cortissima: così viveva un cucciolone di Pastore Tedesco, a Bellizzi, nei pressi di una discarica. A lanciare la segnalazione, la Lega per la Difesa del Cane

Era stato lasciato senz'acqua, legato ad una cortissima catena, in totale solitudine, nei pressi di una discarica a cielo aperto di Bellizzi. Agghiaccianti le condizioni di vita di un cucciolone di Pastore Tedesco che, quasi disidratato, ha tentato di scavare una buca nel terreno per cercare un pò di refrigerio dal sole bollente.

"Quando siamo arrivati sul posto, lo abbiamo trovato che ansimava con tutta la lingua da fuori, per la sete - racconta Assunta Salvino, delegata Lega Nazionale per la Difesa del Cane, per la sezione Pellezzano - Il cane è stato sequestrato, ma poichè non è stato microchippato, non è stato possibile risalire all'identità del proprietario per denunciarlo".

A lanciare il campanello d'allarme, dunque, la Lega per la Difesa del Cane, giunta sul luogo, poi, insieme alle guardie giurate del WWF. Son rimasti senza parole persino i volontari che hanno tratto in salvo lo sfortunato cagnolone, condotto al canile ed attualmente in attesa di un'adozione che gli possa restituire una vita degna di essere vissuta.

"Cogliamo l'occasione per invitare le amministrazioni comunali ad approvare il Regolamento per il Benessere e la Tutela degli Animali che, di certo, scongiurerebbe molte di queste tristi situazioni", ha concluso la Salvino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento