rotate-mobile
Cronaca Positano

Natura "poetica" a Positano: il mandorlo in fiore annuncia la primavera

A ritrarlo, gli scatti di Fabio Fusco che, ancora una volta, incantano grandi e piccini

Sul Libro di Geremia dell'Antico Testamento, si legge: Mi fu rivolta questa parola del Signore: “Che cosa vedi, Geremia?”. Risposi: “Vedo un ramo di mandorlo”. Il Signore soggiunse: “Hai visto bene, poiché io vigilo sulla mia parola per realizzarla”. Non è un caso, dunque, se in ebraico il mandorlo significhi “sentinella vigilante”. Primo a fiorire, a Positano, è stato catturato nello scatto del noto fotografo Fabio Fusco che, ancora una volta, riesce a scaldare lo sguardo di grandi e piccini.

Poetico, il mandorlo in fiore fotografato, con la Torre Sponda sullo sfondo. Un'immagine degna di essere dipinta: nel gelo di questo periodo, dunque, il mandorlo porta speranza e annuncia l'arrivo di una nuova primavera.


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Natura "poetica" a Positano: il mandorlo in fiore annuncia la primavera

SalernoToday è in caricamento