rotate-mobile
Cronaca

Manifestazione Italia Viva, il No Crescent rivela:"Il Comune ha speso 9 mila euro"

Il comitato scopre la cifra spesa per pubblicizzare l'opera pubblica posta sotto sequestro. E per questo presenterà un esposto alla Corte dei Conti

“Il Comune di Salerno ha speso 9 mila euro per la manifestazione Italia Viva dello scorso 8 marzo”: è quanto denuncia il Comitato No Crescent, che torna a prendere di mira l’amministrazione del sindaco Vincenzo De Luca in merito alla costruzione della grande opera di Ricardo Bofill: “Tanto è costato alla collettività un evento costruito "ad arte" per promuovere un condominio privato, il Crescent, privo delle autorizzazioni paesaggistiche e sotto sequestro penale perché riconosciuto come lottizzazione abusiva dalla Procura della Repubblica e dal Gip del tribunale penale di Salerno”.

Il comitato presenterà un esposto presso la Corte dei Conti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manifestazione Italia Viva, il No Crescent rivela:"Il Comune ha speso 9 mila euro"

SalernoToday è in caricamento