menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mappatura sull'amianto, M5S: "Chiarezza anche sulle strutture in eternit e sulle discariche"

I Cinque Stelle: "I 408 siti contenenti amianto sono stati pubblicati nell'ambito della deliberazione, ma non le discariche abusive di rifiuti e le strutture in eternit individuate con il telerilevamento"

Domani, 4 luglio, presso il Bar Verdi in Piazza M. Luciani, Cittadini 5 Stelle Salerno presenteranno alla cittadinanza una richiesta di accesso agli atti nei confronti dell’Assessorato all’Ambiente della Regione Campania, dell’Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale  Campania (ARPAC) e del Ministero dell’Ambiente, inerente alla mappatura sul territorio della Regione Campania dei siti contenenti amianto, così come richiesto obbligatoriamente dal Decreto del Ministero dell’Ambiente n. 101 del 18 marzo 2003.

Dopo un attento studio della Deliberazione n. 71 del 5 Febbraio 2010 del settore Ecologia, Tutela dell’Ambiente, Disinquinamento , Protezione Civile della Regione Campania, (con cui furono resi noti i risultati della mappatura di siti contenenti amianto aggiornata a Marzo 2009), è emersa l’esistenza di 408 siti contenenti amianto,  individuati tramite autocensimento da parte delle imprese e degli enti pubblici, a fronte di un numero di 28.268 siti potenziali, di 140 siti oggetto di abbandono incontrollato di rifiuti, nei quali è stata riscontrata la presenza di amianto, e di 3.403 strutture con coperture in eternit individuate tramite uno studio di telerilevamento effettuato dal CNR.

"Mentre i 408 siti contenenti amianto  sono stati pubblicati nell'ambito della deliberazione, l’ubicazione delle  discariche abusive di rifiuti e delle  strutture in eternit individuate con il telerilevamento non sono, per quanto ci risulta, di dominio pubblico -spiegano dal M5S- La richiesta di accesso agli atti dei Cittadini 5 Stelle Salerno, servirà ad una maggiore trasparenza nei confronti dei cittadini campani, che potranno conoscere la mappatura completa e l’esatta ubicazione dei 28.268 siti potenziali, delle 140 discariche abusive e delle 3.403 strutture in eternit", hanno concluso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Moderna e Pfizer: ecco cosa cambia da lunedì

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento