menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Torna il mare pulito a Santa Teresa, i subacquei: ci sono murene e spigole

Il personale del gruppo operativo subacqueo salernitano ha effettuato un vero e proprio screening del litorale salernitano, evidenziando non solo le criticità ma fornendo pure qualche buona notizia

Migliorano le condizioni del mare nello specchio d’acqua antistante la spiaggia di Santa Teresa. Da quando sono stati dimessi i cantieri navali e il deposito di marmo - riporta il quotidiano La Città - l’immagine dell’arenile è completamente cambiata. E, nonostante i lavori di riqualificazione dell’area si siano rallentati, qualcosa di sta muovendo.

Il personale del gruppo operativo subacqueo salernitano ha effettuato un vero e proprio screening del litorale salernitano, evidenziando non solo le criticità ma fornendo pure qualche buona notizia, che fa capire come, in qualche caso, si sia imboccata la strada giusta. Già perché nel mare nostrum, depauperato e violentato in mille modi, adesso si può affermare, con una certa soddisfazione, che dopo aver toccato il fondo si è in risalita. Ora, infatti, è possibile imbattersi in specie ittiche che sembravano ormai in via d’estinzione: spigole, spirografi, piccole murene. Ritornano i cannolicchi su tutta la fascia di costa che va da Torrione a Torre Angellara.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento