rotate-mobile
Sabato, 18 Maggio 2024
Cronaca Vietri sul Mare

Sorpreso a rubare zaini e telefonini in spiaggia: 13enne rischia il linciaggio

Il fatto è accaduto giovedì pomeriggio sulla spiaggia della Marina di Vietri

Ha rischiato di essere linciato dai bagnanti un ragazzino di 13 anni sorpreso a rubare zaini e telefonini sulla spiaggia di Vietri sul Mare. Il baby ladro è stato "salvato" dagli agenti della Polizia municipale, intervenuti in spiaggia. Il fatto è accaduto giovedì pomeriggio sulla spiaggia della Marina, secondo quanto riporta il quotidiano "La Città di Salerno".

Il fatto

Alcune persone, sospettando che il 13enne, forse in compagnia di altri suoi coetanei, fosse il responsabile della scomparsa di zaini e telefonini che si è verificata diverse volte negli ultimi giorni, ha bloccato il ragazzino; circa una decina le persone che hanno iniziato a colpirlo a calci e pugni. I vigili urbani vietresi, impegnati quotidianamente nei controlli sulle spiagge e sul lungomare, hanno notato la scena e sono intervenuti. Gli aggressori si sono dileguati, mentre il 13enne è stato preso in custodia dagli agenti, in attesa dell'arrivo dei Carabinieri. In caserma il ragazzo è stato identificato e denunciato, poi trasportato in ospedale per accertamenti e infine riaffidato ai genitori. Sono state avviate indagini per verificare se il ragazzo facesse parte di una gang dedita ai furti sul lungomare e sulla spiaggia di Vietri sul Mare. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpreso a rubare zaini e telefonini in spiaggia: 13enne rischia il linciaggio

SalernoToday è in caricamento