rotate-mobile
Cronaca Pontecagnano Faiano

Pontecagnano, rapina alla fermata dell'autobus: arrestato marocchino

Il 34 enne ha estratto un coltello e sotto la minaccia dell’arma si è fatto consegnare dalla ragazza l’orologio che indossava ed il cellulare per poi dileguarsi. Ora è rinchiuso nel carcere di Fuorni

Aveva scelto un colpo facile un pregiudicato marocchino per guadagnarsi la serata. Una ragazza, anche lei marocchina, giovane, da sola, alla fermata dell’autobus, a tarda sera, alla periferia di Pontecagnano non avrebbe sicuramente opposto resistenza. Con la scusa di scambiare due parole tra connazionali si è avvicinato rivelando però subito le reali intenzioni. Ha estratto, infatti, un coltello e sotto la minaccia dell’arma si è fatto consegnare dalla ragazza l’orologio che indossava ed il cellulare per poi dileguarsi.

La ragazza impaurita ha raggiunto Salerno e solo la mattina successiva si è presentata alla stazione carabinieri di Pontecagnano per denunciare l’accaduto. Immediatamente sono partite le indagini condotte dai carabinieri, con la collaborazione della ragazza, che ha riconosciuto tra le foto segnaletiche mostratele il rapinatore, si è giusti presto ad individuarlo ed a sottoporlo a fermo di indiziato di delitto.Le operazioni di perquisizione domiciliare hanno consentito di rinvenire e recuperare l’intera refurtiva, del valore di 600 euro, restituita alla ragazza.

Il pregiudicato,  K. I. 34enne è stato rinchiuso nel carcere di Fuorni.

  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pontecagnano, rapina alla fermata dell'autobus: arrestato marocchino

SalernoToday è in caricamento