menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Giallo" delle mascherine non recapitate: la consegna entro i primi di maggio, la precisazione

Le due date del 23 e 24 aprile, comunicate dalla Regione in merito alla distribuzione a Napoli e Salerno, si riferiscono, non alla consegna ai destinatari delle mascherine, ma alla consegna, da parte della Regione, agli uffici di Poste Italiane

La consegna delle mascherine fornite gratuitamente dalla Regione Campania ai cittadini sarà completata entro il 30 aprile, a Salerno città. A precisarlo, un portalettere, M.R. che, attraverso la nostra testata, risponde, indignato, alle insinuazioni di numerosi cittadini (cui ancora non sono stati recapitati i dispositivi di sicurezza ndr) circa presunti furti ed atti di sciacallaggio anche da parte degli stessi addetti di Poste Italiane. "Il territorio è vasto ed praticamente impossibile completare le consegne delle mascherine in uno o due giorni - ha sottolineato il portalettere- Ricordo che Poste Italiane ha garantito la distribuzione all'Ente totalmente gratis: a chi si agita o insinua, sottolineo che Poste italiane ha dotato tutti noi di dispositivi di protezione e sinceramente le mascherine della Regione destinate agli utenti a noi non servirebbero".

La precisazione e l'equivoco delle consegne

Sono arrivati 50.000 kit di mascherine, intanto, a Salerno, da mettere in buca senza citofonare o avvisare gli utenti e da consegnare entro il 30 aprile, coprendo il territorio cittadino. Dunque, chi non l'ha ancora ricevuta, potrà averla nei prossimi giorni. La confusione generata dalla parziale distribuzione già effettuata è sorta, probabilmente, a seguito di un equivoco: le due date del 23 e 24 aprile, comunicate dalla Regione in merito alla distribuzione a Napoli e Salerno, si riferiscono, dunque, non alla consegna ai destinatari delle mascherine, ma alla consegna, da parte della Regione, agli uffici di Poste Italiane che, gratuitamente, stanno provvedendo a recapitare i dispositivi nelle cassette postali a Salerno città entro fine mese e Agli altri campani entro il 2 maggio. Il "giallo", dunque, è stato risolto.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento