menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Massimo e Gianni, primo matrimonio gay sulla spiaggia di Camerota

A pochi giorni dall'entrata in vigore della legge sulle "unioni civili" i due uomini hanno scelto la splendida località cilentana, che ormai è diventata la loro seconda casa, per celebrare le loro nozze insieme a familiari e amici

Dal 1996 è diventata la loro seconda casa. Il luogo dove si rifugiano quando scappano dalla routine quotidiana e trascorrono momenti d’amore come fanno tutti gli innamorati. Per questa ragione Massimo De Luca, attore teatrale di 46 anni di Torre del Greco, e Gianni Costa, autotrasportatore 59enne di La Spazia, hanno scelto la spiaggia di Marina di Camerota per coronare il loro sogno d’amore: il matrimonio. A celebrare la prima unione civile tra due uomini nel Cilento è stato, nella giornata di ieri, il sindaco Antonio Romano. I neo sposini hanno espresso il fatidico “Sì” sulla spiaggia del lido Playa el Flamingo, al quale hanno assistito decine di bagnanti curiosi. “Sono felice che Massimo e Gianni abbiano scelto il nostro Comune per realizzarsi come coppia – spiega il sindaco Romano – Da anni, Camerota, patrimonio mondiale dell’Unesco, si segnala per le sue scelte progressiste. Non è un caso che il nostro territorio sia particolarmente amato da tanti naturisti. La diversità è una ricchezza e una occasione di crescita”.

Dopo la cerimonia sulla spiaggia i familiari e gli amici della coppia hanno proseguito con un rinfresco, per festeggiare l’unione nel villaggio turistico Cala di Luna. .

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento