Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Oliveto Citra, non viene ammesso agli esami di stato: incendia la scuola

Tanti i danni all'ingresso della scuola, che il dirigente ha dovuto trasferire gli esaminandi nella succursale di via Ausiana

Ipsia

Ha sigillato il portone della sua scuola con del poliuretano e, attraverso una finestra, ha lanciato un tappeto imbevuto di liquido infiammabile. E' accaduto all'Ipsia di Oliveto Citra, in via delle Terme, dove uno studente di 19 anni, non ammesso agli esami di maturità, ha pensato di incendiare il suo istituto. Tanti i danni all'ingresso della scuola, che il dirigente ha dovuto trasferire gli esaminandi nella succursale di via Ausiana: la prova scritta di stamattina ha, infatti, preso il via con 30 minuti di ritardo.

Con l'accusa di incendio e danneggiamenti, ora, il 19enne, presunto responsabile, è agli arresti domiciliari, grazie all'intervento dei militari di Oliveto Citra e di Eboli. Un episodio che lascia senza parole.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oliveto Citra, non viene ammesso agli esami di stato: incendia la scuola

SalernoToday è in caricamento