Sabato, 19 Giugno 2021
Cronaca

Medico colto da infarto a Cava, la denuncia: "Turni massacranti"

I colleghi ritengono che una delle cause dell'infarto sia l'orario di lavoro massacrante al quale i camici bianchi sono sottoposti. La denuncia: "A rischio la salute dei medici e dell'utenza"

Un medico di Cava de' Tirreni è stato colto da infarto mentre era di guardia al pronto soccorso. Le sue condizioni sono gravi.

La protesta

I colleghi ritengono che una delle cause dell'infarto sia il turno di lavoro massacrante al quale i camici bianchi sono sottoposti. Intervistato dal quotidiano Il Mattino oggi in edicola, ecco il commentoo di Massimo Infranzi, chirurgo e radiologo cavese: "Il medico che si è sentito male avrebbe dovuto fare due notti nei successivi tre giorni. Qualche giorno prima un altro chirurgo al Ruggi d’Aragona ha avuto un infarto sul luogo di lavoro. Non possiamo più tollerare che le carenze e lo stato di abbandono del reparto mettano a rischio la salute di personale e utenza".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Medico colto da infarto a Cava, la denuncia: "Turni massacranti"

SalernoToday è in caricamento