rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca

Mercatini di Natale a Salerno: cinque indagati, c'è anche Loffredo

L'accusa ipotizzata dalla Procura per i cinque indagati è di concorso in turbativa d'asta. Gli accertamenti sono legati all'appalto per l'organizzazione dei mercatini di Natale del 2016

Cinque avvisi di conclusione delle indagini preliminari sono stati notificati oggi a Salerno dagli agenti della Squadra Mobile all'ex assessore all'Annona e al Commercio del Comune di Salerno, Dario Loffredo, all'ex dirigente Alberto Di Lorenzo, agli imprenditori Michele Fiore e Francesco Ferrara e ad Aniello Pietrofesa. Loffredo (candidato nella storica lista deluchiana dei Progressisti per Salerno), con circa 1800 voti ottenuti, è risultato il primo degli eletti alle ultime elezioni amministrative di Salerno.

La nuova indagine 

L'accusa ipotizzata dalla Procura per i cinque indagati è di concorso in turbativa d'asta. Gli accertamenti sono legati all'appalto per l'organizzazione dei mercatini di Natale del 2016. Dopo il filone relativo agli appalti concessi alle cooperative sociali - nel quale risultano indagati anche il governatore Vincenzo De Luca, il sindaco Vincenzo Napoli ed il consigliere regionale Nino Savastano (ai domiciliari) - una nuova vicenda giudiziaria coinvolge il Comune di Salerno.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mercatini di Natale a Salerno: cinque indagati, c'è anche Loffredo

SalernoToday è in caricamento