Mercato e posteggi: protesta di Meetup Amici di Beppe Grillo

Sabato 5 e domenica 6 maggio, in Piazza Valitutti, all'altezza del Trincerone, incontri con i residenti per informarli della scelta dell'amministrazione di trasferire un congruo numero di postaggi dal mercato di via Piave al mercato di via Vinciprova

Mercato via Piave

Un quartiere in fermento, un movimento in protesta. Sabato 5 e domenica 6 maggio, il meetup Amici di Beppe Grillo Salerno presidierà Piazza Valitutti (all'altezza del Trincerone) con il proprio gazebo e sensibilizzerà i residenti in merito "alla scellerata scelta - recita la nota stampa -  dell’amministrazione comunale di trasferire un congruo numero di posteggi dal mercato di via Piave a via Principrova". Alcune settimane fa, Meetup si era fatto portavoce delle rimostranze dei cittadini e degli esercenti. Adesso parte una nuova iniziativa.

Raccolta firme

Inizierà una raccolta firme per impedire il trasferimento del mercato storico cittadino, "che rappresenta - aggiungono gli organizzatori - un punto di riferimento per molti cittadini salernitani che lì sono soliti fare acquisti". Parallelamente il meetup Amici di Beppe Grillo Salerno appoggerà la richiesta, rivolta all’amministrazione comunale, sottoscritta dalla maggior parte degli operatori del mercato di via Piave, che si oppongono al trasferimento a via Principrova. "Lo spostamento - conclude Meetup nella nota stampa - provocherebbe un aggravio della crisi già in atto, che sta mettendo in ginocchio le attività del mercato".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con l'auto contro un albero: morta la 24enne di Auletta

  • Festa dell'Immacolata: non c'è il pienone in Campania, l'allarme dell'Abbac

  • La banda dell'Audi: è caccia ai ladri che svaligiano case di Salerno e provincia

  • Piazza della Libertà, i lavori saranno completati dalla "Rcm" di Rainone

  • Luci d'Artista 2019/2020: un giro d'affari di quindici milioni di euro

  • Choc in via San Leonardo, a Salerno: donna trovata morta con la gola tagliata

Torna su
SalernoToday è in caricamento