Cronaca

Depredato il cimitero di Costa: bottino di cinquemila euro

Nella frazione di Mercato San Severino, giorni fa, sono stati portati via vasi in rame, candelabri, croci in legno, e rifiniture in ottone

Un nuovo furto al cimitero di Costa, frazione di Mercato San Severino. Giorni fa, di notte, sono stati portati via vasi in rame, candelabri, croci in legno, e rifiniture in ottone. Ad agire un gruppo di ladri, che ha fatto ingresso da un'entrata secondaria del camposanto, depredando ciò che veniva rinvenuto presso tombe e cappelle. 

La denuncia

A scoprire i furti sono stati alcuni visitatori recatisi venerdì scorso a fare visita ai loro cari. Da lì, l'allarme lanciato ai custodi che hanno contestualmente informato la polizia municipale. Gli agenti hanno effettuato diversi sopralluoghi, quantificando in cinquemila euro circa la refurtiva depredata. La denuncia della classe politica non si è fatta attendere, soprattutto nella possibilità di installare videocamere di sorveglianza. Il sindaco Antonio Somma ha promesso l'intervento in tempi brevi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Depredato il cimitero di Costa: bottino di cinquemila euro

SalernoToday è in caricamento