rotate-mobile
Martedì, 28 Maggio 2024
Cronaca Mercato San Severino

Usura, estorsione e riciclaggio: fermati tre malviventi a Mercato San Severino

I carabinieri hanno acciuffato i tre malviventi, tra cui, anche l'ex- direttore di una filiale della Banca di Credito Cooperativo di Fisciano

Usura, riciclaggio ed estorsioni a Mercato San Severino. I carabinieri hanno acciuffato cper associazione a delinquere i tre malviventi, tra cui, anche l'ex- direttore di una filiale della Banca di Credito Cooperativo di Fisciano. I militari, infatti, hanno scoperto minacce ed estorsioni rivolte ad imprenditori, commercianti e consulenti finanziari delle province di Salerno ed Avellino.

"Venivano aperti conti correnti ad aziende e commercianti in difficoltà economica, ritenuti non piu affidabili dal sistema bancario- spiegano dalla Finanza - In questo modo, l'organizzazione guadagnava la fiducia delle vittime che però in seguito non gestivano di fatto i movimenti sui conti correnti: all'atto dell'accensione dei conti, l'organizzazione provvedeva a anticipare alle vittime la metà degli importi di assegni post datati, incassando in cambio fino alla restante metà". Grazie ad una brillante operazione dei carabinieri, dunque, sono finiti nei guai i tre malviventi che da tempo rendevano impossibile la vita di innumerevoli professionisti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Usura, estorsione e riciclaggio: fermati tre malviventi a Mercato San Severino

SalernoToday è in caricamento