Cronaca

Lutto a San Severino, muore l'imprenditore Caliano: fu sequestrato dai banditi

L'episodio si verificò alla fine degli anni '80 davanti alla sua azienda. Erano i giorni in cui doveva pagare lo stipendio mensile ai suoi dipendenti

Antonio Caliano

Lutto a Mercato San Severino per la morte del cavaliere Antonio Caliano. Si tratta dell’imprenditore che, alla fine degli anni 80, fu sequestrato da alcuni malviventi per poche ore.

Il fatto

Erano i giorni in cui doveva pagare lo stipendio mensile ai suoi dipendenti. E, forse per questo, una banda armata lo aspettò davanti alla sua azienda obbligandolo a salire a bordo di un’auto. Poi sparirono nel nulla. Qualche ora dopo, forse sentendosi bracciati dalle forze dell’ordine, lo liberarono e potette tornare a casa. Un episodio che, in quel periodo, sconvolse tutta la Valle dell’Irno. Ieri sono stati celebrati i funerali presso la chiesa di Sant’Antonio. Lascia la moglie Lina, i figli Eduardo (consigliere comunale) e Carmine, i fratelli Elio e Claudio, le sorelle Anna e Iolanda, e tanti familiari e amici che lo stimavano e gli volevano un gran bene.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lutto a San Severino, muore l'imprenditore Caliano: fu sequestrato dai banditi

SalernoToday è in caricamento