rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
Cronaca Mercato San Severino

Mercato San Severino, sequestrato impianto di macellazione capi di bestiame

I controlli, su un'area di circa 3mila mq, sono stati svolti dai carabinieri

I militari dei Nucleo Carabinieri Forestale di Mercato San Severino hanno sequestrato un complesso industriale, esteso su di un'area di circa 3.000 mq, destinato alla sosta e macellazione di capi di bestiame suini e bovini. 

Il sopralluogo

I primi accertamenti svolti dai militari, nell'ambito dell'attività di controllo denominata “Rinascita Sarno", avevano fatto emergere violazioni in merito al mancato rispetto delle prescrizioni tecniche contenute nel titolo autorizzativo. Ulteriori indagini, dirette dalla Procura di Nocera inferiore, hanno poi fatto emergere violazioni relative alla gestione dei reflui industriali e più precisamente l'assenza di autorizzazione allo scarico dei predetti reflui, in violazione quindi del Testo unico Ambiente (D. Lgs. 152/2006). Alla luce di quanto, quindi, il Gip presso il Tribunale di Nocera Inferiore ha accolto la richiesta della Procura disponendo che i militari ponessero sotto sequestro l'intero opificio.. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mercato San Severino, sequestrato impianto di macellazione capi di bestiame

SalernoToday è in caricamento