Area mercatale di via Piave, il Comune presenta i lavori: tempi e costi

Un milione di euro, novanta giorni lavorativi, prima fetta nel periodo antecedente Luci d'Artista o subito dopo. Ci sarà anche un presidio fisso dei vigili urbani

La conferenza stampa di presentazione dei lavori di riqualificazione

"Un milione di euro, novanta giorni lavorativi, prima fetta nel periodo antecedente Luci d'Artista o subito dopo". L'assessore comunale al commercio, Dario Loffredo ha presentato il cronoprogramma e l'investimento per i lavori di riqualificazione dell'area mercatale di via Piave. I prossimi interventi di ammodernamento sono stati presentati nella Sala Giunta di Palazzo di Città, dove si è svolta la conferenza stampa. Sono intervenuti anche il sindaco di Salerno Vincenzo Napoli e l’ingegnere Elvira Cantarella, direttore del Settore Mobilità Urbana, Trasporti e Manutenzioni del Comune di Salerno. Il primo cittadino ha espresso soddisfazione per la "riqualificazione dell’area mercatale in una zona strategica, al centro della città, in un contesto urbano che meritava un massiccio intervento di ammodernamento".

Tempi e costi

"Siamo molto soddisfatti - ha aggiunto l'assessore al commercio, Loffredo - abbiamo aggiudicato la gara e iniziamo i lavori nelle prossime settimane. Riqualifichiamo una parte storica e strategica della città – piazza San Francesco, via Piave, piazza Casalbore – e ridiamo agli operatori mercatali una dignità che da tempo cercavano. Faremo una nuova pavimentazione; metteremo una copertura per rendere più gradevole e piacevole la passeggiata ai clienti; sostituiremo tutti gli alberi che sono considerati pericolosi. Ci sarà anche un presidio fisso di vigili urbani, per garantire sicurezza ma anche per vigilare su piazza San Francesco. Saranno installati nuovi bagni: ogni operatore – come dice la legge regionale – avrà un suo punto luce e un punto idrico, ci sarà una delimitazione tra area mercatale e palazzi con massetto e ringhiera. Insomma sarà  fatto un lavoro armonico". I tempi? "Novanta giorni lavorativi, dall’avvio del cantiere - ha risposto l'assessore - Per quanto riguarda l’inizio dei lavori, stiamo valutando se cominciare prima di Luci d’Artista, intervenendo su una prima metà della piazza, oppure rimandare ai primi giorni di gennaio e terminare entro tre mesi. Costi di poco inferiori al milione di euro
Nel frattempo gli operatori, durante i lavori saranno spostati nella vicina piazza Casalbore
. Ecco perché vogliamo vedere se iniziare prima di Luci d’Artista per evitare di occupare il parcheggio. Siamo in ogni caso soddisfatti. Come via De Crescenzo, questo era un altro patto fatto con gli operatori mercatali. E’ il mercato del centro cittadino, vicino ai palazzi. Per quanto riguarda via Robertelli, siamo al momento intervenuti per fare una recinzione ed aggiustare. C’è un progetto di finanza con la validazione del progetto di ragioneria. Probabilmente è venuto meno il soggetto interessato e quindi è probabile che il Consorzio degli operatori mercatali stia cercando un nuovo interlocutore. Aspettiamo, altrimenti seguiremo strade differenti". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con l'auto in litoranea a Pontecagnano: muore 47enne

  • "Ecco perchè picchiavo mia moglie": il racconto-choc di un salernitano alla Rai

  • Striscia la Notizia a Salerno: pazienti oncologici rinunciano agli esami per il blocco delle convenzioni

  • Furibonda lite in strada tra avvocatesse, a Pagani: la denuncia

  • Nuova allerta meteo in Campania: ecco le previsioni

  • “Si è spento serenamente”, ma l'uomo è vivo: Sarno tappezzata di "falsi" manifesti

Torna su
SalernoToday è in caricamento