menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una veduta della Certosa di Padula

Una veduta della Certosa di Padula

Capodanno, 2012 all'insegna dell'arte: musei aperti il 1° gennaio

Il Ministero per i Beni e le Attività Culturali spalanca le porte dei luoghi d'arte del Bel Paese. Visite gratis alla Certosa di Padula, all'area archeologica di Paestum e a molti altri gioielli del nostro territorio

Il 2012 si apre all'insegna dell'arte, nel salernitano. Anche quest'anno, infatti, il Ministero per i Beni e le Attività Culturali spalanca le porte di numerosi musei e luoghi artistici, il 1° gennaio, al fine di incentivare la conoscenza del patrimonio culturale del nostro territorio e di tutto il Bel Paese. Il primo dell'anno, dunque, sarà possibile accedere gratuitamente, di mattina, al museo ed area archeologica di Paestum, al museo archeologico nazionale di Eboli e della Media Valle del Sele Eboli, all'Antiquarium ed area archeologica di Minori e al museo nazionale dell'Agro Piceno di Pontecagnano Faiano.

Ancora, anche di pomeriggio, fino alle 19:30, alla Certosa di San Lorenzo a Padula, al museo diocesano "San Matteo" e al museo virtuale della Scuola Medica Salernitana, al museo di Sarno e, per finire, alla mostra "Dopo lo tsunami Salerno antica", presso il Complesso di Santa Sofia. Un'occasione da non perdere, dunque, per inaugurare l'anno nuovo con quanto più di prezioso conserva il nostro territorio, dedicando tempo e attenzione a bellezze artistiche storiche che, pur appartenendo ai cittadini, molto spesso risultano ancora sconosciute e non abbastanza valorizzate.

 

 



 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Salerno: San Matteo ed il Miracolo della Manna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento