"Vogliamo essere trasferiti": migranti bloccano la Strada Statale 19, 12 denunce

Disagi alla circolazione sull'arteria stradale che collega Sicignano degli Alburni con Petina. Una trentina di ospiti di un centro di accoglienza chiedono di essere condotti in una struttura più centrale

Caos e disagi, questa mattina, sulla strada statale 19 che collega Sicignano degli Alburni con Petina, dove trenta migranti gambiani, ospiti di un centro di accoglienza, hanno occupato la carreggiata bloccando la circolazione veicolare. Il motivo? Da tempo chiedono di essere trasferiti in una struttura più centrale. La loro, infatti, si trova in località Galdo, a Sicignano. Lamentele anche per il cibo e le condizioni di vivibilità. Dalle prime ore di questa mattina, hanno occupato la strada sedendosi a terra e impedendo la circolazione delle auto con materassi e tronchi.

Sul posto sono giunti i carabinieri. Alla fine, 12 migranti che hanno rifiutato di collaborare sono stati denunciati ed è stato loro revocato il permesso di rifugiato. Gli altri, invece, calmandosi, hanno liberato la strada, facendo dietrofront.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I clan attivi in provincia di Salerno: nuova relazione dell'Antimafia

  • Tragedia all'Università di Fisciano: giovane precipita dal parcheggio multipiano e muore

  • Blitz a Casa Campitelli di Pagani, scoperta "azienda" della droga: 13 arresti

  • Dramma a Cava, giovane precipita dal balcone e muore

  • Arancini, crocche e specialità siciliane: inaugurata "Mizzica" a Salerno

  • Paura a Battipaglia, rapinato un supermercato: donna ferita

Torna su
SalernoToday è in caricamento