"Vogliamo essere trasferiti": migranti bloccano la Strada Statale 19, 12 denunce

Disagi alla circolazione sull'arteria stradale che collega Sicignano degli Alburni con Petina. Una trentina di ospiti di un centro di accoglienza chiedono di essere condotti in una struttura più centrale

Caos e disagi, questa mattina, sulla strada statale 19 che collega Sicignano degli Alburni con Petina, dove trenta migranti gambiani, ospiti di un centro di accoglienza, hanno occupato la carreggiata bloccando la circolazione veicolare. Il motivo? Da tempo chiedono di essere trasferiti in una struttura più centrale. La loro, infatti, si trova in località Galdo, a Sicignano. Lamentele anche per il cibo e le condizioni di vivibilità. Dalle prime ore di questa mattina, hanno occupato la strada sedendosi a terra e impedendo la circolazione delle auto con materassi e tronchi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto sono giunti i carabinieri. Alla fine, 12 migranti che hanno rifiutato di collaborare sono stati denunciati ed è stato loro revocato il permesso di rifugiato. Gli altri, invece, calmandosi, hanno liberato la strada, facendo dietrofront.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a San Cipriano Picentino, uomo si impicca nel cimitero

  • Torna lo spettro del Covid-19 a Salerno città, la denuncia del Comitato San Francesco e l'appello di Polichetti

  • Sorpresa in Costiera, "Fratacchione" Fazio in vacanza ad Amalfi

  • Covid-19: positiva una dipendente bancaria a Salerno

  • Covid-19 alla gelateria Buonocore, il titolare: "Abbiamo chiuso per tutelare i clienti"

  • Covid-19, altri 7 contagi in Campania: i dati del bollettino

Torna su
SalernoToday è in caricamento