menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Caso migranti, "no" alla chiusura dei Porti: l'appello del presidente della Claai

Il presidente Ferrigno: "L'umanità di un intervento rispetto ad esseri umani in difficoltà è un obbligo per una collettività che si voglia ritenere civile"

Folta, l'adesione delle associazioni salernitane per dire "no" alla chiusura dei Porti disposta dal Ministro Salvini. Tra le realtà in piazza dinanzi alla Prefettura, anche la Claai di Salerno, capitanata dal presidente Gianfranco Ferrigno.

L'osservazione

Proprio quest'ultimo ha inviato una lettera al sindaco Vincenzo Napoli, affinchè, seppur simbolicamente, mostrasse disponibilità ad accogliere le centinaia di persone presso il Porto di Salerno. "Normalmente non discuto di politica: penso di essere sufficientemente anziano da non avere una visione moderna dei problemi e delle relative soluzioni. - ha scritto il presidente Ferrigno su Facebook - Ma penso che in questo momento e su temi quali la solidarietà ed i diritti umani sia opportuno schierarsi e dire la mia. I valori fondanti della nostra collettività (che sono argomenti fondanti della carta internazionale dei diritti dell'uomo) sono libertà, uguaglianza,fratellanza e tolleranza e questi valori devono avere precedenza su qualsiasi strategia politica buona o cattiva che sia. L'umanità di un intervento rispetto ad esseri umani in difficoltà è un obbligo per una collettività che si voglia ritenere civile. Dobbiamo affermare i nostri valori con forza e determinazione senza favorire nessuna illegalità sulla pelle dei poveri cristi. I valori sono un bene comune: difendiamoli", ha concluso, conquistando numerosi like sul social network.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento