rotate-mobile
Mercoledì, 5 Ottobre 2022
Cronaca Capaccio

Protestano i migranti accolti a Capaccio, Salvini su Facebook: "A casa loro!"

Il post di Salvini: "A Capaccio, in un RESORT in provincia di Salerno, dei presunti profughi protestano per la qualità del cibo e dei servizi. Mangiano male e manca Internet? Che vadano a fare i turisti a CASA LORO"

"A Capaccio, in un RESORT in provincia di Salerno, dei presunti profughi protestano per la qualità del cibo e dei servizi. Mangiano male e manca Internet? Che vadano a fare i turisti a CASA LORO, e diamo quei fondi agli italiani in difficoltà!". Lo ha scritto su Facebook Matteo Salvini, commentando il servizio andato in onda ieri su Rai Tre, su "Dalla vostra parte": i giornalisti tv hanno seguito un pullman diretto a Capaccio con a bordo 67 dei migranti sbarcati lunedì al Porto di Salerno.

Arrivati in un hotel nella zona archeologica dei templi di Paestum, a tre stelle, il proprietario della struttura ha tentato di allontanare le telecamere Rai. Intanto altri profughi che da mesi già vivono nel resort hanno denunciato gravi carenze, come la mancanza di telefono, di internet  e delle "commissioni" alias i pochi euro quotidiani che gli spetterebbero come sussidio dallo Stato e che invece non riceverebbero. Dal canto suo, il proprietario della struttura ha assicurato che ad essere intervistato sia stato l'unico migrante scontento dei servizi. Ascoltato, poi, un residente della zona che ha sottolineato come i profughi dovrebbero essere accolti in zone adatte al caso e non turistiche come risulta Paestum. Dal servizio, insomma, nessuno è apparso soddisfatto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Protestano i migranti accolti a Capaccio, Salvini su Facebook: "A casa loro!"

SalernoToday è in caricamento