Minacce al farmacista di Bellizzi: revocati i domiciliari a Bisogni jr

Determinanti sono state le testimonianze delle persone offese, il farmacista e uno dei figli del sindaco, dalle quali emergerebbe che non vi sarebbero stati con gli imputati contatti successivi all’imbasciata del clan

E’ tornato in libertà Aldo Antonio Bisogni, finito agli arresti domiciliari per tentata estorsione con l'aggravante del metodo camorristico in danno di una farmacia di Bellizzi. Per i giudici della Prima sezione penale di Salerno - riporta La Città - sono venuti meno i gravi indizi di colpevolezza a sua carico. Determinanti sono state anche le testimonianze delle persone offese, il farmacista e uno dei figli del sindaco, dalle quali emergerebbe che non vi sarebbero stati con gli imputati contatti successivi all’imbasciata del clan.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le accuse

Secondo la Procura, Enrico Bisogni, ritenuto a capo del clan “Pecoraro-Renna”, voleva far assumere due familiari in una farmacia di Bellizzi e nonostante fosse in carcere avrebbe impartito ordini al fratello Michele e al nipote Aldo Antonio per intimidire il farmacista. L'obiettivo era far assumere nella farmacia altri due suoi nipoti, risultati poi essere i figli dei fratelli Sergio e Gaetano. Nei giorni scorsi la stessa corte ha rimesso in libertà il fratello Michele, zio di Aldo Antonio, anche lui imputato.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, nuova ordinanza della Regione Campania: confermate le restrizioni

  • Campania: dietrofront sulla scuola, non riaprono neppure le elementari

  • Covid-19: torna l'autocertificazione in Campania, all'orizzonte un nuovo decreto di Conte

  • Superenalotto, la Dea bendata bacia Salerno: vinti 25mila euro

  • Covid-19: il coprifuoco inizia venerdì, De Luca denuncia la mancanza di personale sanitario

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: più smart working e nuova stretta sui ristoranti, possibile freno alle palestre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento