menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Battipaglia, minacce in casa per avere i soldi per la droga

A.D.A. 31enne del posto, accusato di estorsione continuata ed aggravata nei confronti della madre e della sorella

Carabinieri in azione a Battipaglia, giovedì sera. I militari hanno tratto in arresto il tossicodipendente A.D.A. 31enne del posto, accusato di estorsione continuata ed aggravata. I carabinieri hanno raccolto diversi elementi di colpevolezza a carico del giovane.

Il ragazzo, infatti, per poter acquistare lo stupefacente per uso personale, si è fatto consegnare dalla madre e dalle due sorelle conviventi, dietro continue minacce e violenze, a partire dal 2013 e con cadenza giornaliera, somme di danaro tra le 20 euro e le 50 euro. L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato condotto presso la Casa Circondariale di Salerno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Salerno: San Matteo ed il miracolo dei leoni del Duomo

Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

Attualità

Covid-19: la Campania verso la conferma in zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Lotto tecnico: nuove vincite per i lettori, i numeri

  • social

    Lotteria degli scontrini: i codici della seconda estrazione

  • social

    Prignano Cilento, dopo 50 anni ritorna l'aquila sul Monumento ai Caduti

Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento