Picchiava e minacciava una prostituta: condannato uomo di Fratte

Il tribunale di Salerno lo ha condannato a due anni e mezzo di reclusione

Un uomo di Salerno è stato condannato dal tribunale a due anni e mezzo di reclusione perché ricattava una prostituta spagnola che viveva all’interno di un suo appartamento situato nel quartiere Fratte.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il caso

L’uomo, quando si è reso conto del “lavoro” della donna, ha iniziato a minacciarla chiedendole dei soldi altrimenti avrebbe pubblicato le fotografie della sua attività di prostituta sui social network grazie alle immagini registrate dalle telecamere che avrebbe installato in tutta l’abitazione. Al rifiuto della donna - riporta La Città - l’uomo l’ha picchiata e minacciata per diverso tempo di far del male anche alla figlia fino a quando la spagnola non ha trovato il coraggio di denunciare tutto alle forze dell’ordine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni 2020 in Campania: lo spoglio e i risultati/La diretta

  • Posticipato l'inizio della scuola in 12 comuni salernitani, l'elenco si allunga

  • Inizio dell'anno scolastico: 1° campanella il 28 settembre in altri 7 comuni salernitani

  • "Oggi voti? Certo, dopo il matrimonio mi reco al seggio": curiosità a Sassano per gli "sposi elettori"

  • Elezioni amministrative 2020: la diretta dello spoglio, i risultati

  • Elezioni regionali 2020: ecco chi è mister preferenze a Salerno città, i più votati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento