Cronaca

Picchiava e minacciava una prostituta: condannato uomo di Fratte

Il tribunale di Salerno lo ha condannato a due anni e mezzo di reclusione

Un uomo di Salerno è stato condannato dal tribunale a due anni e mezzo di reclusione perché ricattava una prostituta spagnola che viveva all’interno di un suo appartamento situato nel quartiere Fratte.

Il caso

L’uomo, quando si è reso conto del “lavoro” della donna, ha iniziato a minacciarla chiedendole dei soldi altrimenti avrebbe pubblicato le fotografie della sua attività di prostituta sui social network grazie alle immagini registrate dalle telecamere che avrebbe installato in tutta l’abitazione. Al rifiuto della donna - riporta La Città - l’uomo l’ha picchiata e minacciata per diverso tempo di far del male anche alla figlia fino a quando la spagnola non ha trovato il coraggio di denunciare tutto alle forze dell’ordine.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchiava e minacciava una prostituta: condannato uomo di Fratte

SalernoToday è in caricamento