rotate-mobile
Cronaca Eboli

Eboli, protesta sull'impalcatura: donna minaccia il suicidio e blocca i lavori di ristrutturazione

La donna ha spiegato che la ditta incaricata della ristrutturazione avrebbe invaso la sua proprietà con il cappotto termico e che l'autorizzazione data dal giudice per l'installazione dell'impalcatura è scaduta

Una donna ad Eboli è salita su un'impalcatura minacciando di gettarsi nel vuoto, bloccando i lavori di ristrutturazione di un palazzo adiacente all'Istituto Industriale "Mattei". La donna, come riporta La Città, ha spiegato che la ditta incaricata della ristrutturazione avrebbe invaso la sua proprietà con il cappotto termico e che l'autorizzazione data dal giudice per l'installazione dell'impalcatura è scaduta. Ha richiesto lo smontaggio immediato dell'impalcatura e il risarcimento per i danni causati dall'invasione. Nonostante l'arrivo dei carabinieri e dei vigili urbani, la donna ha rifiutato di scendere, affermando di essere minacciata di essere trascinata in tribunale, ma pronta a spiegare la sua situazione al giudice.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eboli, protesta sull'impalcatura: donna minaccia il suicidio e blocca i lavori di ristrutturazione

SalernoToday è in caricamento