rotate-mobile
Venerdì, 1 Luglio 2022
Cronaca

Minorenne salernitana ricattata dall’Albania: foto e video su internet

Personale specializzato della sezione di Salerno della Polizia Postale è andato a Tiraana: sono stati perquisiti con l'Interpol sei locali e sequestrato materiale informatico

Missione della Procura della Repubblica di Salerno e degli uomini della Polizia Postale in Albania a seguito di un’indagine avviata dal procuratore capo Roberti e coordinata dal sostituto Roberto Penna. Attività avviata dopo la denuncia di una mamma che aveva scoperto come la figlia 14enne fosse costretta da quasi due anni a cedere alle richieste di un uomo che l’aveva adescata attraverso dei social network.

La ragazzina s’era vista arrivare prima le proprie fotografie e poi i filmati ad amici e parenti, pubblicati sui forum della comunità in cui viveva. Attività persecutoria che non s’era arrestata nemmeno quando la Polizia Postale di Salerno aveva oscurato i siti dove erano pubblicate le immagini. Le indagini hanno consentito di accertare che le connessioni dell’uomo proveenivaano da Ip albanesi. E così, grazie alla collaborazione tra la Procura di Salerno e quella di Tirana, ssi è risaliti agli intestatari delle linee telefoniche.

Personale specializzato della sezione di Salerno della Polizia Postale è andato a Tiraana: coordinaati dal sostituto procuratore Penna, e con l’inteervento dell’Interpol, sono stati perquisiti sei locali e sequestrato materiale informatico

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minorenne salernitana ricattata dall’Albania: foto e video su internet

SalernoToday è in caricamento