Venerdì, 19 Luglio 2024
Cronaca Eboli / Località Santa Cecilia

"Ha tentato di molestare mia figlia durante la festa": la denuncia di una madre sui social, appello per la sicurezza

"Un extracomunitario ha importunato mia figlia tirandola verso di lui a Santa Cecilia, mentre le compagne sono riuscite a scappare. - scrive la donna, M.M. le sue iniziali - Io faccio appello al sindaco di Eboli, siamo in situazioni fuori controllo e pericolose. Se mia figlia non fosse stata aiutata, non so cosa sarebbe successo"

Sarebbe stata molestata durante una festa a Santa Cecilia di Eboli, lungo la Statale 18, una minorenne, il 20 giugno. A denunciarlo, la madre della presunta vittima sulla pagina Facebook "Sei di Eboli...il vero": "Purtroppo si è arrivati al limite, ieri sera (il 20 giugno per chi legge ndr) un extracomunitario ha importunato mia figlia tirandola verso di lui a Santa Cecilia, mentre le compagne sono riuscite a scappare. - scrive la donna, M.M. le sue iniziali -  Io faccio appello al sindaco di Eboli, siamo in situazioni fuori controllo e pericolose. Se mia figlia non fosse stata aiutata, non so cosa sarebbe successo. Non siamo più al sicuro, la comunità tutta non è al sicuro, non siamo più sereni né nelle nostre case, né fuori. Un degrado totale. Chiedo provvedimenti per queste situazioni senza sicurezza".

L'appello

"Oggi mia figlia e le sue amiche sono traumatizzate ma illese fortunatamente. Domani potrebbe essere la figlia di qualcun altro. Ci sono tante cose che non ci permettono di vivere e questa è una di quelle. Non si può tollerare, non siamo tutelati. I fatti accaduti sono già stati segnalati ai carabinieri. E prenderò provvedimenti", ha annunciato la donna che ha ricevuto numerosi attestati di solidarietà per l'accaduto a mezzo social. Accertamenti in corso, dunque, per risalire al responsabile del fatto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Ha tentato di molestare mia figlia durante la festa": la denuncia di una madre sui social, appello per la sicurezza
SalernoToday è in caricamento