Molestava gli automobilisti ad Agropoli: arrestato pregiudicato

Raffica di controlli da parte di polizia municipale e carabinieri. Il sindaco Coppola su Facebook: "Saremo sempre decisi per cercare di mantenere nella massima tranquillità questo luogo dove tante famiglie passano per lasciare la loro automobile"

Torna, almeno per il momento, la sicurezza nel parcheggio situato nei pressi dell’ex campo Landolfi di Agropoli. Alcune presenze moleste sono state allontanate, negli ultimi giorni, dai vigili urbani e dai carabinieri. Ad annunciarlo, con un video su Facebook, il sindaco Adamo Coppola.

Il molestatore

Tra le persone ammanettate, per vari reati, voi è anche un tossicodipendente che, negli ultimi mesi, fermava giovani, donne, anziani per chiedere soldi. Lo faceva ripetutamente, anche con toni minacciosi. Soddisfatto il primo cittadino: “Il lavoro che abbiamo fatto in queste ultime settimane per liberare il parcheggio Landolfi da tanti disturbatori ha avuto i suoi effetti. Voglio ringraziare i vigili urbani che con degli ordini di allontanamento hanno mandato via tanti venditori abusivi e voglio ringraziare i carabinieri che con l’ordine d’arresto hanno fatto sì che anche le minacciose presenze che si registravano qui non ci fossero più”. L’attenzione, comunque, resta alta: “Saremo sempre decisi per cercare di mantenere nella massima tranquillità questo luogo dove tante famiglie passano per lasciare la loro automobile. Il nostro impegno sarà massimo per far si che non si ripetano episodi di questo tipo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sospetto caso di Coronavirus a Cava: bimbo al Cotugno, primi test negativi

  • Lutto a Salerno, è morta Laura Quaranta: tutti stretti attorno alla famiglia del dottor Della Monica

  • Costiera a lutto, è morto prematuramente il maresciallo Perrelli

  • Precipita con l'auto in Costiera: 51enne di Pontecagnano vivo per miracolo

  • Caso sospetto di Coronavirus a Ravello, isolato autista: chiuso il pronto soccorso

  • Coronavirus: due salernitani rientrati da Lodi si presentano al Ruggi, test negativi

Torna su
SalernoToday è in caricamento