Cronaca

Molestie su di una 15enne a San Marzano, indagano i carabinieri: l'appello del sindaco al Prefetto

La ragazzina era in compagnia di un'amica e chiacchierava con lei. Dopo le ore 20, si è avvicinato a loro un uomo, circa 20 anni. Le avrebbe detto "sei bella" e poi le ha poggiato una mano sulla spalla, fino al seno

Indagini a tutto campo: i carabinieri di San Marzano sul Sarno stanno provando a far luce sull'autore di molestie sessuali subite da una ragazza di 15 anni. La giovane, accompagnata dai propri genitori, ha sporto denuncia: sarebbe stata infastidita, lo scorso weekend, da un giovane di origine nordafricana.

I dettagli


La ragazzina era in compagnia di un'amica e chiacchierava con lei. Dopo le ore 20, si è avvicinato a loro un uomo, circa 20 anni. Le avrebbe detto "sei bella" e poi le ha poggiato una mano sulla spalla, fino al seno. La ragazzina è scappata impaurita e l'uomo si è allontanato, dopo essere stato chiamato da un connazionale. Dapprima è stato tutto raccontato ad un altro amico, che ha contattato i carabinieri. Poi la famiglia ha deciso di sporgere denuncia. I militari stanno svolgendo indagini anche su una rissa scoppiata nel centro storico. Il sindaco Carmela Zuottolo ha chiesto al prefetto della provincia di Salerno la convocazione del Comitato per l’Ordine e la sicurezza pubblica.

Il commento 

Il primo cittadino spiega: È divenuto indispensabile porre in essere azioni straordinarie di controllo delle zone in cui vivono maggiormente i cittadini stranieri, luoghi che oggi si caratterizzano per illegalità e irregolarità diffuse”. Nel documento inviato al prefetto è stata elaborata una sorta di mappa con luoghi che spesso si trasformano in “teatro di risse e di altri fenomeni di degrado”. La zona del centro storico (via Battisti, via Veneto, via Oliva) è caratterizzata da un’alta concentrazione di cittadini stranieri che vivono spesso in abitazioni fatiscenti. Inoltre diversi esercizi pubblici ubicati in via Battisti sono luogo di ritrovo abituale di cittadini, in maggioranza stranieri, dove sempre più spesso si verificano fatti di cronaca.“Per questi motivi – ha sottolineato il sindaco Zuottolo – ho chiesto al signor prefetto di voler sottoporre al vaglio del Comitato provinciale per l’Ordine e la Sicurezza pubblica quanto si sta verificando a San Marzano sul Sarno al fine di porre in essere urgenti e non più rinviabili azioni finalizzate a garantire la sicurezza e l’ordine pubblico del centro storico. Una maggiore presenza di Forze dell’ordine potrebbe anche incentivare i cittadini a denunciare episodi di violenza cui sono vittime”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Molestie su di una 15enne a San Marzano, indagano i carabinieri: l'appello del sindaco al Prefetto

SalernoToday è in caricamento