menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Montecorvino Pugliano, perseguita il figlio per tornare con l'ex moglie: tre denunce

L'operaia è diventata vittima dell’ex coniuge che, nella querelle matrimoniale, avrebbe coinvolto anche il più grande dei due figlioletti tempestandolo di telefonate

Perseguita il figlio (un bambino di 11 anni) per convincerlo ad aiutarlo a tornare insieme alla madre. A sporgere denuncia è stata proprio quest’ultima, un’operaia di Montecorvino Pugliano, che – riporta Il Mattino - dopo aver chiesto e ottenuto la separazione dal marito, un 58enne del luogo, è diventata vittima dell’ex coniuge che avrebbe coinvolto anche il più grande dei due figlioletti tempestandolo di telefonate, chiedendogli continuamente notizie della madre e invitandolo a persuadere la donna, una 40enne di origini rumene, a riprendere la relazione interrotta dopo trecidici di matrimonio burrascoso. 

Il caso

Tre le denunce, l’ultima risale a lunedì scorso, sporte dall’operaia attraverso il suo legale, che ha chiesto l’adozione di misure affinché l’uomo non si avvicini più all’abitazione dell’ex consorte evitando così di compromettere la sana crescita dei figli che, destabilizzati dall’ossessivo comportamento del padre, non vogliono più nemmeno incontrarlo. Nelle denunce al vaglio della Procura la donna, che ha depositato anche le registrazioni delle telefonate rivolte al figlio dall’ex coniuge, ricostruisce il calvario della separazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento