Montecorvino Rovella, quattro attraversamenti pedonali rialzati nei centri abitati

Gli interventi sono stati realizzati nelle immediate vicinanze di luoghi frequentati prevalentemente da bambini (giardini comunali di Macchia e scuola di San Martino) e di luoghi caratterizzati dalla presenza di attività commerciali ed abitazioni

Gli attraversamenti pedonali

Parte la realizzazione di quattro attraversamenti pedonali rialzati nei centri abitati di San Martino e Macchia a Montecorvino Rovella. Gli attraversamenti sono stati localizzati nelle immediate vicinanze di luoghi frequentati prevalentemente da bambini (giardini comunali di Macchia e scuola di San Martino) e di luoghi caratterizzati dalla presenza di attività commerciali ed abitazioni.

I lavori

Gli obiettivi di tale intervento sono due: rendere più sicuro l’attraversamento delle strisce pedonali; ridurre la velocità dei veicoli. La realizzazione degli attraversamenti rialzati scaturisce dalla decisione della polizia locale di portare il limite di velocità a 30 chilometri orari nei centri abitati in questione, divenuti delle “zone 30”. Su ogni attraversamento vi sarà l’installazione di un gruppo luminoso, che ne segnalerà a lunga distanza la presenza nelle ore notturne.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I commenti

Soddisfatto il sindaco Martino D’Onofrio: “Le zone individuate sono quelle in cui la velocità delle automobili oltrepassa il limite, soprattutto nelle ore notturne. Un fenomeno che riteniamo altamente pericoloso per l'incolumità dei cittadini che vogliamo affrontare in maniera decisa. La sicurezza dei pedoni, bambini in primis, è per noi prioritaria e non negoziabile”. “L'impegno per il bene della comunità - aggiunge il consigliere delegato alla Viabilità Alfonso Di Vece - paga sempre. Stiamo affrontando temi e problematiche che da anni sono state messe nel dimenticatoio. L'obiettivo è continuare su questa strada e lavorare per migliorare la vivibilità del nostro territorio”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lockdown? Arcuri lo boccia, la Campania rinuncia e procede con la didattica a distanza. Chiesti bonus e congedi parentali

  • Covid-19: torna l'autocertificazione in Campania, all'orizzonte un nuovo decreto di Conte

  • Campania: dietrofront sulla scuola, non riaprono neppure le elementari

  • Nuovo Dpcm 25 ottobre 2020: stop anticipato a ristoranti-bar, si fermano palestre e cinema

  • Fisciano, carabiniere si uccide con un colpo di pistola

  • Covid-19: il coprifuoco inizia venerdì, De Luca denuncia la mancanza di personale sanitario

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento