menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Choc a Montecorvino, prende a martellate la moglie: 43enne nei guai

L’aggressore, in evidente stato di ebbrezza alcoolica, è stato condotto in caserma. La donna, trasportata in ospedale, è stata ricoverata per un trauma cranico commotivo e varie lesioni al volto

E’ stata una scena raccapricciante quella che la notte scorsa si sono trovati davanti i carabinieri di Montecorvino Rovella e di Battipaglia, che si sono precipitati nella frazione San Martino della città dei picentini soccorrere una donna rumena di 37 anni, che veniva presa a martellate dal marito. Sangue dappertutto, tanto che è stato necessario l’intervento degli specialisti della Sezione Investigazioni scientifiche del Reparto Operativo di Salerno per ricostruire la scena del reato, e l’interno dell’abitazione a soqquadro a causa della violentissima aggressione che era ancora in atto.

L’aggressore, un incensurato 43enne rumeno D.D., in evidente stato di ebbrezza alcoolica, è stato bloccato e condotto in caserma. La donna, trasportata in ospedale a Battipaglia, è stata ricoverata per un trauma cranico commotivo e varie lesioni al volto. Dopo aver ricostruito l’episodio (solo l’ultimo di una serie di aggressioni per futili motivi subiti dalla donna che non aveva mai denunciato) i carabinieri hanno tratto in arresto il rumeno, che sarà giudicato per direttissima e sequestrato il grosso martello usato per colpire la moglie.

Fortunatamente, in questo caso, non risultano coinvolti minori. I figli della coppia, infatti, vivono in Romania con i nonni.

  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento