Cronaca

Montecorvino Rovella, tenta di investire carabinieri: arrestato

Un pregiudicato di Battipaglia non si ferma ad un posto di blocco e, vistosi braccato, tenta di investire i militari: è stato arrestato per resistenza e violenza a pubblico ufficiale

Non si ferma ad un posto di blocco e, braccato, tenta successivamente di investire i carabinieri: è accaduto a Montecorvino Rovella. Protagonista un pluripregiudicato 20enne di Battipaglia, E. Q. le sue iniziali. Il giovane, "in evidente stato di alterazione psichica", come si legge in un comunicato stampa della compagnia carabinieri di Battipaglia, agli ordini del capitano Giuseppe Costa, alla guida della sua Fiat Croma non si è fermato all'alt impostogli dai militari ed ha tirato dritto.

Dopo un breve inseguimento i militari della locale stazione, agli ordini del maresciallo Angelo Solimene, sono riusciti a raggiungere il giovane che, vistosi braccato, per tutta risposta ha ingranato la retromarcia nel tentativo di investire i militari. Uno di loro, per evitare il peggio, si è gettato a terra procurandosi lievi lesioni ad un mano e agli arti inferiori.

L'uomo è stato quindi arrestato con le accuse di resistenza e violenza a pubblico ufficiale, lesioni personali e guida senza patente: l'automobile è inoltre risultata sprovvista di copertura assicurativa. In giornata si terrà il rito direttissimo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montecorvino Rovella, tenta di investire carabinieri: arrestato

SalernoToday è in caricamento